Anguilla: la perla dei Caraibi

Tra le Isole Leeward, Anguilla la località più a nord, appartata conserva nei suoi paesaggi tranquillità e serenità. Di piccole dimensioni (91 kmq) è abitata da pochi nativi dal carattere simpatico e cordiale. A partire dagli anni ’80 il governo ha deciso di implementare le strutture ricettive atte a far fronte alla richiesta crescente di un turismo esclusivo.

Anguilla si può considerare una “perla” dei Carabi Orientali. La morfologia dell’entroterra si presenta: pianeggiante, arido, coperto di boscaglia, arbusti e di stagni di acqua salmastra.

Le vere attrattive sono le spiagge incantate, le acque turchesi e gli isolotti corallini al largo delle sue coste, le quali richiamano visitatori da ogni dove. Le acque che bagnano l’isola sono veri capolavori, ideali per fare snorkelling e immersioni. Diversi traghetti giornalieri, in partenza dalla più frequentata isola di St. Martin, permettono, a un costo ragionevole, di visitare Anguilla anche in un solo giorno.

Le bellissime acque turchesi di Sandy Ground acquisiscono un valore aggiunto con le strepitose distese di sabbia bianchissima di Shoal Bay East e di Rendez-vous Bay. Tra le altre belle spiagge consigliamo Meads Bay e Shoal Bay West.

L’acqua cristallina, ideale per le immersioni e lo snorkelling, permette di godere di magnifici siti di immersione dove navi inabissate fanno da teatro a profondità che vanno da 11 a 23 m. Tra le isolette minori segnaliamo, per le immersioni, anche le Prickly Pear Cays e Sandy Islands.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.