Mare e Spiagge a Cattolica, Regina dell’Adriatico

Quella di Cattolica, nata ufficialmente nel 1261, è una storia fatta di potere e scontri politici.

Ma già in epoca romana a caratterizzare la località era la forte predominanza d’una personalità turistica ben definita.

Scelta da viandanti, commercianti e pellegrini quale località di sosta e ristoro, la vocazione di Cattolica è cresciuta all’insegna dell’ospitalità e del turismo, grazie ad un territorio incantevole, alla cordialità innata della gente di Romagna e alla presenza di strutture alberghiere e balneari all’avanguardia.

A Cattolica hotel e strutture ricettive sono quanto di meglio il turista può desiderare, per rendere il soggiorno di grandi e piccini gradevole e rilassante.

Il periodo più interessante per scoprire Cattolica è sicuramente l’estate, quando il clima consente di vivere appieno la balneazione o concedersi lunghe passeggiate nel verde dell’entroterra.

In realtà la Regina dell’Adriatico è un’opportunità di vacanza godibilissima tutto l’anno.

Territorio estremo della Romagna, Cattolica si stende sino al confine con le Marche, accoccolata in un’insenatura naturale circoscritta dalle colline che la proteggono dai venti.

Se d’estate punto focale sono i tre chilometri di spiaggia, lambiti da un mare cristallino e serviti da stabilimenti balneari dotati di ogni comfort, la Regina si svela attraverso un incantevole centro città, una bellissima passeggiata sul lungomare, una darsena del porto completamente rinnovata sulla quale si affacciano una miriade di locali.

Cattolica offre ai turisti molte opportunità di divertimento e svago per famiglie, bimbi, giovani, a partire dalla visita all’Acquario Le Navi, ai tanti locali notturni dove immergersi nella movida, alle tante opportunità di praticare sport all’aria aperta.

Ad una vita notturna intensa, da trascorrersi fra discoteche modaiole, e ristoranti dove apprezzare la cucina tipica, fanno da corollario le passeggiate in centro per apprezzare il patrimonio storico, la bellezza della Fontana delle Sirene, la scoperta di un autentico gioiello qual’è il Museo della Regina, l’andare a zonzo fra mercatini.

Gli amanti dello shopping si possono perdere alla ricerca dell’acquisto più interessante o dell’abito griffato nel circuito dei viali Dante e Carducci. L’area interamente pedonale è ricca di boutique alla moda e locali ricercati dove consumare ottimi gelati e godersi un aperitivo nella brezza della sera.

D’estate ad accendersi di note, musica e spettacoli d’arte varia è l’Arena della Regina. Il famoso teatro estivo è in grado di offrire serate esclusive all’aperto sotto un bellissimo cielo.

Per godersi Cattolica da una prospettiva diversa si può optare per una visita dal mare a bordo di un motoscafo, di una barca a vela o anche di un semplice pattino.

Dal mare la costa vi sembrerà ancora più bella e potrete godere delle acque che si sono aggiudicate ripetutamente la Bandiera Blu.

Nella vacanza perfetta alla scoperta di Cattolica non può mancare l’itinerario collinare, così come le lunghe passeggiate a piedi o a cavallo, le pedalate in bicicletta immersi nel verde.

L’entroterra è di una bellezza intensa e il territorio verdeggiante è costellato di borghi antichi, castelli, torrioni e centri storici di pregio dove si respirano tradizione, cultura, tanta storia e un’alone impagabile di mistero.

Le gite fuori porta sono occasioni interessanti anche dal punto di vista gastronomico, perchè offrono l’opportunità di scoprire antiche trattorie dove gustare le proposte enogastronomiche della tradizione romagnola.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.