5 oggetti da usare in una vacanza in campeggio

Per fare campeggio è necessario rinunciare a tantissime comodità che si hanno a disposizione nella vita quotidiana. Ma di sicuro chi decide di affrontare una vacanza del genere ne è consapevole e avrà valutato tutti i costi e i benefici di tale scelta.

Questo però non significa che la nostra vacanza debba essere una sofferenza solo perché abbiamo deciso di trascorrere dei giorni a contatto con la natura.

Diventa fondamentale capire quali sono le cose essenziali da portare con noi e quali sono invece gli oggetti che possono essere lasciati a casa perché occuperebbero soltanto spazio inutilmente.

Per aiutarvi nella vostra selezione, abbiamo deciso di segnalarvi 10 oggetti che dovete assolutamente portare con voi per affrontare nel migliore dei modi la vita da campeggio:

  1. Tenda da campeggio
    Sembra banale dirlo, ma ovviamente senza tenda è difficile poter beneficiare di un’esperienza di campeggio positiva (a meno che voi non decidiate di andare in campeggio con un camper o con una roulotte). Ne esistono di diversi tipi, di tutte le dimensioni e con caratteristiche tecniche di tutti i tipi e per tutte le tasche.
  2. Telo da campeggio
    Il telo da campeggio è quello che servirà come “base” sulla quale montare la tenda. Sarà indispensabile per evitare che la tenda si rovini, ma soprattutto per limitare i danni dell’umidità notturna. Il consiglio è quello di prendere un telo da campeggio che abbia almeno il doppio delle dimensioni della base della tenda: in questo modo avrete lo spazio di manovra necessario di fronte all’entrata della vostra tenda per fare le azioni più banali ma essenziali (come ad esempio vestirsi!)
  3. Torcia
    Avere a disposizione una torcia (meglio ancora se una torcia tattica militare) è un must have per ogni campeggiatore che si rispetti. La torcia vi permetterà di avere una fonte di luce ogni qualvolta ne abbiate bisogno: e con la luce tutto diventa più semplice da fare!
  4. Fornello da campeggio
    Ok che i giorni di ferie concessi sono sempre meno…ma in quei giorni volete mangiare anche qualcosa di cotto o pensate di andare avanti a suon di scatolette?
    Ecco! Allora avrete bisogno di un fornello da campeggio o anche chiamato fornelletto da campo. Sul mercato ne esistono diversi tipi, ma la distinzione principale viene fatta tra quelli elettrici e quelli a gas. Documentatevi in giro e leggete le recensioni che si trovano in rete per decidere quale dei due tipi si addica maggiormente al caso vostro.
  5. Materassino gonfiabile
    Oltre a mangiare, anche il riposare è altrettanto importante. Per farlo in una tenda da campeggio avrete bisogno di un materassino gonfiabile. Non vi consigliamo assolutamente di valutare l’idea di dormire a terra nella tenda: può essere sopportabile per uno, massimo due giorni, ma dopodichè la vita di campeggio potrebbe trasformarsi in uno dei più brutti incubi che abbiate mai fatto!
    Acquistare un materassino non è poi così costoso: in rete potrete trovarne di tutti i prezzi e di tutte le qualità. Già un materassino gonfiabile da una cinquantina di euro è più che sufficiente per garantirvi dei sogni beati.

Questa è solo un brevissima lista delle cose a nostro avviso essenziali per un’esperienza di vacanza in campeggio.
Prima di partire, però, vi suggeriamo di buttare giù una lista delle cose che vorreste portare così da avere un quadro generale più chiaro e completo.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.