Vancanze nella Isola di Saba

La regina incontaminata, di gran lunga distante dall’idea delle classiche spiagge bianche, l’isola di Saba rientra nelle Antille Olandesi offre di bellissimi paesaggi ideali per le escursioni, rari villaggi tranquilli e un paradiso di mare, ottimale per le immersioni.

Nell’entroterra una foresta incantata che racchiude nel suo splendore una varietà di felci, fiori tropicali e mogani guida il turista allo spoglio della natura con la possibilità di incrociare lungo il cammino elefanti accompagnati dal dolce suono di uccelli tropicali.

La passeggiata è abbastanza varia sia come difficoltà che come lunghezza, ma d’altronde, se si vuole gustare ottimamente il paesaggio si consiglia di continuare fino alla cima dove potrete essere abbagliati dal suo splendore.

Una particolarità che si consiglia è la scalata dei 1064 scalini che potano alla vetta del Monte Scenery considerato il “tetto” d’Olanda, con un tempo utile di cammino pari a 2 ore tra andata e ritorno.

Altrettanto spettacolare le profondità marine subito al largo dalle coste dell’isola, tra: 26 banchi corallini, il Third Encounter con le sue spugne e pinnacoli multicolori che si innalzano per 75 metri, definiscono un paradiso sommerso per gli amanti delle immersioni e dello snorkelling.

L’isola di Saba accoglie tutti gli appassionati del mare e non solo per far godere della sua bellezza.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.