BUONI MOTIVI PER VIAGGIARE CON UN CANE

State per partire per le vacanze e non sapete come fare perché avete un cane?

Considerate l’idea di portare il vostro amico a quattro zampe con voi e non ve ne pentirete. Certo, il cane può essere affidato per un periodo ai familiari, ad amici oppure portato in una struttura che si occupi di accogliere i nostri animali, una pensione per cani o da chi offre servizio di dog sitter.

Ma esistono diversi buoni motivi per viaggiare con un cane, andiamo a scoprirne alcuni, che vi convinceranno a partire anche con lui, il vostro amico più fidato.

Il cane riconosce un solo padrone, che diventa il suo punto di riferimento e guida, per sempre. Quindi per l’animale, andare in vacanza senza dargli l’opportunità di esserci, significa comunque vivere una situazione di abbandono e non è mai una bella esperienza, per quanto possa essere breve nel tempo.

Il cane è davvero un animale che si affeziona al padrone e agli altri componenti della famiglia in cui cresce, per questo non abbandonerebbe mai nessuno di loro, in qualsiasi situazione il cane sta a fianco di chi vive con lui quotidianamente.

Anche il cane trova grande giovamento da una vacanza, potendo esplorare spazi nuovi e vivendo con tutta la famiglia la serenità e la felicità del momento.

Il cane è un ottimo compagno di giochi per i bambini e in viaggio è il momento ideale per poter sfogare tutto il desiderio di libertà e di gioco che magari durante l’anno o in spazi più piccoli e chiusi non è possibile sfogare.

Spesso i bambini sono timidi, non tutti riescono a fare conoscenza in maniera disinvolta, la presenza di un cane in questo è fondamentale.

L’animale infatti può far sentire il bambino più sicuro anche nell’avvicinarsi agli altri, può esso stesso attirare l’attenzione e quindi permettere la creazione di contatti con gli altri bambini.

Esistono diverse strutture di villeggiatura, sul territorio italiano, che accolgono i cani, esse sono le strutture pet-friendly. Si tratta di luoghi in cui gli animali a quattro zampe sono ammessi senza problemi, vengono accolti e curati anche attraverso una serie di servizi a loro espressamente dedicati.

Ci sono ad esempio diverse spiagge attrezzate per accogliere i cani, alle quali si affiancano servizi di dog sitter, zone agility in cui poter divertirsi facendo attività, servizi di toelettatura, dog shower, ombrelloni a tettoia riservati per cani e padroni.

Ovviamente esistono delle leggi da seguire nel momento in cui si viaggia con un cane, se ad esempio vai all’estero, devi sapere che esistono alcuni vaccini obbligatori per partire, occorre informarsi prima dipartire per poter arrivare nelle strutture pet welcome ma ormai si possono trovare pressoché ovunque, anche all’estero.

Anche il cane gioca e gioca molto, quindi in vacanza può essere il periodo migliore per permettergli di correre, rincorrere, buttarsi in acqua, sentirsi libero come spesso non è possibile fare in città.

Il cane sa trarre grande giovamento da questi momenti e sicuramente ne sarà grato al padrone. Condividere il gioco e la serenità con il nostro amico a quattro zampe è importante e rende il rapporto affettivo ancora più forte.

Nessuno si annoia con un cane in vacanza, poter fare con lui lunghe passeggiate, al mattino o al tramonto ad esempio, in luoghi nuovi e da conoscere insieme significa regalarsi un bel momento condiviso.

Anche il cane ha i suoi oggetti preziosi, quando si viaggia quindi non bisogna dimenticarsi di potere con sé i giochini e tutto ciò che può far distrarre il cane in un momento critico.

I buoni motivi per viaggiare con un cane sono tanti, di base rimane il fatto che la vacanza è indimenticabile quanto più può essere goduta da tutti i componenti della famiglia, anche quelli a quattro zampe.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.