Vacanze a Grenada: isola delle spezie

Grenada è una meta pittoresca e interessante, soprannominata l’isola delle spezie per l’incredibile quantità di noci moscate, cannella, zenzero e chiodi di garofano prodotti, inoltre il suo entroterra è impervio e montagnoso, intervallato da foreste pluviali e cascate. La capitale, St George’s, detiene uno dei porti più incantevoli dei Caraibi.

Le infrastrutture turistiche anche se non numerosissime hanno un buonissimo rapporto comfort-prezzo, rendendo Grenada l’ideale rifugio per chi desidera la tranquillità. Il segreto per una vacanza ben riuscita in quest’isola è l’abbinamento della pace data dalla spiaggia alle piacevoli escursioni nell’entroterra con un paio di scarponi.

Se volete prendere il sole e farvi delle belle nuotate, dirigetevi verso la parte sud-occidentale dell’isola, dove si concentrano tutte le spiagge più frequentate dai bagnanti, tra cui la bella distesa di sabbia bianca di Grand Anse, la vicina baia di Morne Rouge e quella di True Blue.

A Calvigny Island, al largo della costa sud-ovest dell’isola, ci sono un paio di spiagge graziose, raggiungibili con un’imbarcazione che parte da Secret Harbour oppure chiedendo un passaggio a qualche pescatore intorno a Woburn Pier. Se poi volete una spiaggia tutta per voi, puntate su Carriacou.

Le acque di Grenada custodiscono barriere coralline, varietà di pesci, tartarughe e altra fauna marina. I bassi fondali modellati da stupende distese coralline, muri sottomarini, canaloni e relitti fanno di queste acque un paradiso per i praticanti delle immersioni; i punti migliori sono: Bose Reef, Dragon Bay e Grand Mal Point.

Per quanto riguarda la pesca, nelle acque di Grenada nuotano il marlin blu, il marlin bianco, il pesce vela e il tonno pinna gialla. La stagione migliore per la pesca rimane comunque l’inverno.

Nell’entroterra la foresta pluviale di Grand Etang, al centro dell’isola, è attraversabile da itinerari naturalistici tra cui quello del Monte Qua Qua Trail, che porta sulla cima di una cresta dalla quale si gode un bel panorama, il Seven Sisters Falls Trail, che conduce a una serie di sette cascate, e il tranquillo, benché spesso fangoso, Grand Etang Shoreline Trail. Infine, una rete di sentieri brevi nel La Sagesse Nature Centre, sulla costa sud-orientale dell’isola, attraversa la vecchia tenuta del defunto Lord Brownlow, un cugino della regina Elisabetta II.

Possiamo assicurare che a Grenada le possibilità di vivere una vacanza indimenticabile è assicurata.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.