Cosa vedere in un fine settimana in Costa Rica

La Costa Rica è un paese magico con bellezze naturali mozzafiato. Qui si trovano fitte foreste pluviali, vulcani attivi, splendide spiagge e montagne verdeggianti.

Sia che stiate pianificando un viaggio in Costa Rica da soli o in compagnia dei vostri amici o familiari, questo bellissimo Paese ha qualcosa per tutti. Se amate i tour nella natura e nella fauna selvatica e volete esplorare le bellezze nascoste della Costa Rica, allora questo articolo fa per voi!

Cosa vedere in Costa Rica

La Costa Rica è uno dei Paesi più biodiversi e pacifici del mondo, e probabilmente è già nel vostro radar se siete interessati a viaggiare. Uno dei motivi più importanti è che si tratta di una delle regioni più ricche di biodiversità al mondo, con una popolazione tra le più pacifiche. La Costa Rica è uno dei pochi Paesi senza forze armate, abolite nel 1949.

Grazie al suo ecosistema unico, il Paese è diverso da qualsiasi altra parte del mondo. Quando deciderete di visitare la Costa Rica, vivrete un’esperienza unica grazie alla sua diversità e alla sua tranquillità, oltre che alla sua bellezza naturale.

Troverete sempre qualcosa che riflette queste caratteristiche fondamentali, sia che pratichiate lo spagnolo con gli abitanti del quartiere, sia che facciate un’escursione a una cascata isolata, sia che vediate animali in via di estinzione che non vedreste da nessun’altra parte.

Scopriamo quali sono i posti più belli per vivere un’emozionante avventura nel paradiso di parchi tropicali, spettrali foreste nebulari e vulcani irrequieti.


Puntarenas

La zona turistica di Puntarenas è un’eccellente destinazione turistica grazie alle sue spiagge, alle sue isole e ai suoi tesori naturali. Offre sole, un’ampia gamma di attività balneari e habitat naturali protetti, oltre a zone insulari e continentali.

La Riserva Naturale Assoluta di Cabo Blanco, l’Isola di San Lucas, l’Isola di Chira, l’Isola di Tolinga e l’Isla del Coco, tra le altre, sono tutte note attrazioni del turismo costaricano. Isla del Coco è un’importante attrazione turistica nonostante sia geograficamente fuori dal Golfo di Nicoya. Puntarenas offre una varietà di resort, tour e servizi.

Molti hotel e cabine di Puntarenas sono vicini al mare e offrono sistemazioni all-inclusive. La Penisola di Nicoya, Paquera, Lepanto e Cóbano, che fanno parte della Provincia di Puntarenas, offrono meravigliose aree naturali e spiagge interessanti.

La provincia di Puntarenas è divisa in due parti dal Golfo di Nicoya e il collegamento tra di esse è via mare.

Monteverde è una località turistica famosa per la conservazione dell’ambiente e uno stile di vita che venera la natura. Tra le sue principali attrattive vi sono la Riserva Biologica di Monteverde, la Riserva Biologica di Santa Elena, le strade panoramiche, i luoghi di osservazione della flora e della fauna e molte altre meraviglie naturali.

Playa Tamarindo

La città più vivace della costa sud-occidentale del Guanacaste, Playa Tamarindo, in breve “Tamagringo”, è la spiaggia per surfisti più conosciuta della Costa Rica. Grazie alla sua posizione, sulla spiaggia di Tamarindo sono disponibili numerosi hotel, bar e ristoranti. Le diverse attrazioni di Tamarindo includono non solo il surf, ma anche la vicinanza al Parque Nacional Marino Las Baulas de Guanacaste. La penisola settentrionale è accessibile da Tamarindo, il che la rende un ottimo punto di partenza per esplorare la zona.

Vulcano Arenal

Il vulcano Arenal è un punto di forza di qualsiasi viaggio in Costa Rica. Sebbene non sia la vetta più alta del Paese (l’onore spetta al vulcano Irazú, vicino alla costa del Pacifico centrale), l’Arenal è molto più accessibile e visivamente spettacolare. Il vulcano Arenal, che sorge appena fuori dalla città di La Fortuna, una popolare località turistica vicino al confine con il Nicaragua, diventata il punto principale d’accesso al Volcán Arenal, è uno dei vulcani più attivi del Paese. Dal XIX secolo ha eruttato più di 25 volte, l’ultima delle quali nel luglio 2010. È uno dei luoghi più importanti da visitare in Costa Rica.

Parco Nazionale Vulcano Arenal

Il Volcán Arenal era un tempo sede di numerosi vulcani inattivi, ma ora è l’unico ancora attivo. Per circa 42 anni, dal 1968 al 2010, il vulcano si è trasformato in un drammatico spettacolo della natura, sprigionando costantemente cenere, forti esplosioni e flussi di lava incandescente.

Oltre a ospitare il vulcano Arenal, il parco è anche un rifugio per una serie di specie uniche.

Le pendici più basse e le colline vicine sono ricoperte da fitte foreste, che rendono quest’area una destinazione gratificante. Il vulcano Arenal fa parte dell’Area di conservazione dell’Arenal, che comprende gran parte della catena montuosa del Tilarán. Si tratta di una regione varia e selvaggia, con un alto livello di biodiversità, dove si incrociano diversi sentieri.

Un modo emozionante per vivere le sorgenti termali più scenografiche della Costa Rica è quello di fare un’escursione nella foresta alle pendici del Volcán Arenal e poi attraversare la Laguna de Arenal in barca. Il percorso più affascinante che attraversa la Costa Rica è costellato da vari esercizi, grazie ai forti venti e all’alta quota. La foresta che costeggia le rive del lago e il Volcán Arenal sullo sfondo creano una bella immagine.

Parco Nazionale Manuel Antonio

Il Parco Nazionale Manuel Antonio è uno dei parchi più spettacolari della Costa Rica. Si trova sulla costa meridionale del Pacifico della Costa Rica ed è famoso per la sua fauna selvatica e le sue verdi foreste pluviali tropicali.

Ospita una vasta gamma di animali esotici, tra cui bradipi, scimmie, serpenti, coccodrilli e una grande varietà di uccelli, tra cui la bellissima e coloratissima ara scarlatta. Il parco è famoso anche per le sue spiagge ed è uno dei luoghi più visitati della Costa Rica. Dai frequentatori delle spiagge alla fauna selvatica, il parco è una delizia per i fotografi. È uno dei luoghi più belli da visitare in Costa Rica.

Parco Nazionale di Cahuita-Calancha

Il Parco Nazionale di Cahuita-Calancha è un sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO situato nella regione caraibica della Costa Rica. Le splendide foreste pluviali e le paludi di mangrovie della riserva ospitano molte specie di piante, uccelli e insetti endemici. Le specie rare e minacciate di tartarughe possono essere avvistate sulle spiagge di Cahuita e Calacha. La riserva è uno dei luoghi più importanti da visitare in Costa Rica.

Baia di Drake

La baia di Drake si trova nella regione meridionale della penisola di Osa. È uno dei luoghi più ricchi di biodiversità al mondo ed è uno dei posti migliori da vedere in Costa Rica. Drake Bay è famosa per le sue splendide spiagge ed è un luogo perfetto per gli sport acquatici e le immersioni. Le foreste pluviali che circondano Drake Bay ospitano una vasta gamma di animali selvatici e sono una tappa obbligata per ogni amante della natura.

Foresta nuvolosa di Monteverde

Monteverde è un luogo in cui l’utopia di un mondo basato sull’agricoltura biologica e sulle fonti di energia alternative sembra realizzabile. Prendete l’autobus per accedere alla foresta nuvolosa più famosa della Costa Rica, la Reserva Biológica Bosque Nuboso Monteverde.

La foresta nuvolosa di Monteverde è uno dei luoghi più unici della Costa Rica. È una bellissima e nebbiosa foresta pluviale situata vicino ai confini con Nicaragua e Panama. La nebbia che sale dalla foresta è un’importante fonte d’acqua che mantiene la foresta viva e verde.

Qui la foresta è incontaminata e ricoperta di muschio, con ruscelli impetuosi e felci e bromeliacee fiorenti. Data la bellezza del paesaggio, i quaccheri decisero di tenere da parte circa un terzo della loro terra per proteggere lo spartiacque quando arrivarono nella zona. Qui è possibile fare escursioni per tredici miglia o vedere quetzal o scimmie urlatrici.

La Foresta Nuvolosa di Monteverde è uno dei luoghi più importanti da visitare in Costa Rica.

In questo post abbiamo voluto condividere con voi alcuni luoghi spettacolari da vedere in Costa Rica e che dovete visitare una volta nella vita. Fateci sapere invece, quali posti avete visitato e che più vi sono piaciuti!